Cenere alla cenere – Richard Benson e "L'Inceneritore"

 Non basterebbe la più ampia nozione di stravaganza a descrivere questo L’inceneritore. L’unico film dell’eccentrico Pierfrancesco Boscaro Degli Ambrosi, girato nella natia Padova, ha acquisito negli anni uno statuto unico e perfino folclorico; una sorte d’altro canto simile a quella del fu Richard Benson, musicista e performer romano assurto, negli anni Duemila, dalla semioscurità a una fama controversa quanto trasversale. Non sorprende che il chitarrista di origini inglesi abbia qui collaborato al progetto quale compositore e attore, dal momento che i due dandydecaduti Benson e Boscaro condividono una visione non conforme del mondo quanto dell’arte. Presentato in concorso nella 41° Mostra del Cinema di Venezia, L’inceneritoreera sparito dalla circolazione, al punto tale che la sua stessa esistenza era ormai materia di leggende urbane. Inevitabile ancora il parallelo con Benson, artefice di un’autobiografia leggendaria in cui il falso e il vero si rimescolavano di continuo.

Fabio Cassano

Leggi di più al link https://madmagz.com/magazine/2018710

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: