Tiziano Pitisci, il fondatore di Edizioni Open

Romano, classe 1978, Tiziano Pitisci nel lontano 2017 ha fondato una piattaforma di scrittura, Edizioni Open. In essa gli autori emergenti, dopo una selezione, possono pubblicare liberamente i propri racconti, noti nel gergo del sito come “librick” (una parola-macedonia formata da libro e click,  creata per rendere l’idea che i racconti sono come dei brevi video cliccabili). I racconti devono essere di lunghezza compresa fra le 300 e le 1500 parole; è possibile inserire l’immagine di copertina, i tag e selezionare il genere letterario. Gli utenti sono invitati a commentare i librick altrui e i flame sono sconsigliati. Quel che il guru di Edizioni Open desidera è che si crei una comunità di autori, che interagiscano tra  loro e rendano il mestiere della scrittura meno solitario di quel che è. Tra gli autori ci sono  nomi di emergenti come Cristina Biolcati, Maria Vaccaro, Alessandro Ricci e Dario Pezzotti.

Parlami del Tiziano Pitisci a 360°.

Sognatore con i piedi per terra e la testa fra le nuvole. Amo viaggiare (anche se da quando sono diventato papà la faccenda è un po’ complicata) e dare vita a progetti.

Kenji Albani

Leggi di più al link https://madmagz.com/magazine/2056875#/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: